The progenitors of the "Maestri Cascino 1935"




Salvatore e Francesco Paolo Cascino (1977)


The brothers and "Masters" Salvatore e F.sco Paolo Cascino,

trained generations of young people directing them

passionately towards the art of cookery.


Among them chef like:

Vincenzo Tumminia, Nino Graziano, Rosario Guddo.



F.sco Paolo, (who died in 1989) has been recognized

as one of the best cooks in the world and is the only

contemporary Chef to whom were dedicated:

- a Chef Club

- a Street in Palermo

- a State Vocational Hotel and Catering School in Palermo,

- an International Cuisine Competition.




Salvatore Rizzo (1885)
(uncle of Salvatore and F.sco Paolo Cascino)



However the "family tradition" started about 100 years ago with Salvatore Rizzo (uncle of Salvatore and F.sco Paolo) who worked
for a long time,
as "Monsù" (noble family Chef) and taught to the young nephews, the basics of the profession.

In 1935 F.sco Paolo Cascino became a Chef de Cuisine



The "Maestri Cascino 1935" in Restaurant

3 generations dedicated to teaching and culinary arts

(albero)



The branches of family of
F.sco Paolo e Salvatore
continue to work in Restaurants field,
with different managements and addresses,
maintaning a great spirit of unity and cooperation






"L'Istituto Professionale Alberghiero di Stato di Palermo (I.p.a.s.) deve, in parte, la sua nascita, avvenuta in via Lincoln, alla ferma volontà e impegno di mio fratello Francesco Paolo che ne è stato uno dei promotori e il primo insegnante di cucina.

Negli anni d'oro dell'Istituto vi erano docenti del calibro di Francesco Paolo Cascino, Nino Amato, Nino Mirenda, Giovanni Garofalo, Paolo Lo Nardo, Alfonso Iacono, Loris Muratore, Pier Maria Nocilla, Pietro Piazza, Luigi Viarisio, sotto la presidenza del Prof. Giacomo Laureti e della Prof.ssa Franca Mercadante.

Di questi colleghi, con cui ho avuto il privilegio di lavorare, serbo cari e affettuosi ricordi.

Salvatore Cascino



Alunni e docenti (I.p.a.s.)

From left seated: the fourth row F.sco Paolo Cascino, ninth row the preside prof. Giacomo Laureti




Un gruppo di docenti (I.p.a.s.) con a sinistra F.sco Paolo Cascino, al centro il preside prof. Giacomo Laureti e a destra Salvatore Cascino. In basso 3 alunni del Sullivan County Community College di Lochsheldrake (N.Y. State) per l'annuale scambio culturale di 4 mesi (1974)


Salvatore Cascino, Mimmo Cascino e Franco Lo Verso, che hanno insegnato all'I.p.a.s. anche quando questo è divenuto I.p.s.s.a.r. "Paolo Borsellino", sono oggi in pensione; Maurizio insegna,
ancora oggi, all'I.p.s.s.a.r. "P. Borsellino"; i due
Roberto insegnano all'Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri e la Ristorazione intitolato al Commendatore "Francesco Paolo Cascino"









Other important people served by the "Maestri Cascino"

Queen Elizabeth II

Prince Ranieri of Monaco and Grace Kelly

The Kings of HollandTh

Prince of Orleans

Onassis and Maria Callas

Duke Amedeo D'Aosta

Monsignor Tonini

Frank Sinatra

The noble families of Florio, Valdini, Dariella, Whitaker

Sylvester Stallone

Raul Bova

... and many more



_____===============================================_____

Memories




Stefano Guffrida e Francesco Paolo con il figlio Giuseppe




Pellaprat "L'Arte della Cucina Moderna" (1968)




Claudio Nobbio "Cucina Siciliana"















                 




Da destra: Francesco Paolo, Salvatore e, ultimo della fila, Maurizio Cascino (1981)



















Da sinistra in prima fila:

Mimmo con il piccolo Roberto, Francesco Paolo,
Giuseppe
con il figlio Paolo e Maurizio Cascino (1982)










Da sinistra: Mimmo, Giuseppe (4o della fila ), Salvatore e F.co Paolo Cascino (1982)












CConferimento della prestigiosa "Chaine des Rotisseurs" a Francesco Paolo















              








Franco Lo Verso (1990)


















Da sinistra in prima fila:
Mimmo, il piccolo Roberto, Salvatore Cascino e Franco Lo Verso (1994)









Da sinistra in prima fila: Giovanni Arcoleo, Salvatore Cascino, Stefano Giuffrida,
Mario Renzi
e lo Chef del Grand Hotel Billia di Saint Vincent Giancarlo Duce (1997)










Salvatore Cascino "Disciple D'Auguste Escoffier" (2001)

















Maurizio Cascino (El Periodico de Cantabria - 2003)

























da sinistra: Maurizio e Salvatore Cascino.
da destra: Giuseppe Dell'Oglio e Jack Bruno (2006)












Roberto (di Mimmo) e Roberto (di Giuseppe)
con il Cardinale De Giorgi e l'Arcivescovo di Palermo Romeo















o
Maurizio Cascino con Max Mariola del Gambero Rosso (Rist. La Botte 1962 - 2011)




Avvinando Educational (Villa Boscogrande Palermo - 2011 )





Maurizio Cascino riceve dallo Chef Giovanni Montemaggiore
il riconoscimento di "Disciple D'Auguste Escoffier" (2012)






Il Maestro Heinz Beck , uno dei migliori cuochi al mondo,
inatteso e graditissimo Cliente (Rist. La Botte 1962 - 2016)







(and much more in the other web site pages)




Torna/Back

I Maestri Cascino del Ristorante La Botte di Monreale - Palermo, Sicilia organizzano ricevimenti di nozze, banchetti, eventi e corsi di cucina ed enogastronomia. Maurizio Cascino insegna presso l'istituto professionale di stato per i servizi alberghieri e la ristorazione (IPSSAR) Paolo Borsellino di Palermo e si occupa di consulenze di ristorazione. I capostipiti dei Maestri Cascino sono stati gli Chef Salvatore e Francesco Paolo Cascino

Francesco Paolo Cascino scomparso nel 1989 è stato considerato uno dei più grandi cuochi al mondo

I Maestri Cascino hanno forgiato valenti e famosi chef tra i quali ricordiamo Nino Graziano, Vincenzo Tumminia e Rosario Guddo

I Cascino hanno avuto l’onore di servire anche Papa Giovanni Paolo II (Karol Józef Wojtyła) il segretario generale dell’Onu Kofi Annan il principe Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Al Ristorante La Botte, che è un locale storico d’Italia del 1929, nel 1962 venne creata la ricetta originale del semifreddo alle mandorle con cioccolata calda o parfait di mandorle chiamato dai Maestri Cascino Alì pascià

Il Ristorante La Botte offre cucina tipica siciliana e creativa con alta professionalità ed è uno dei pochi ristoranti storici di Monreale e Palermo.

Ristoranti a Monreale

Ristoranti a Palermo